I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più...

Accetto
ita  /  eng

REGATA

Da sempre la mission di OLIMPIC SAILS è stata quella di perseguire sviluppo e innovazione. Grazie a questa filosofia la storia trentennale della veleria è costellata di grandi soddisfazioni e successi sui campi di regata di tutto il mondo.

Oggi OLIMPIC è ancora più attenta alle esigenze degli armatori proponendo prodotti completamente custom per qualsiasi imbarcazione d'altura.

Con le nuove tecnologie MACROS e SPACE, OLIMPIC è in grado di progettare i volumi, la struttura e il posizionamento di ogni singola fibra della vela e soprattutto di costruire direttamente le proprie membrane senza doversi rivolgere a fornitori esterni.

In questo modo OLIMPIC - tra le poche velerie al mondo - riesce a controllare l'intero processo produttivo di ogni vela mantenendo standard qualitativi di altissimo livello.

 

DOWNWIND

Negli ultimi anni le vele da lasco hanno subito una notevole evoluzione per adattarsi ai moderni piani velici, tanto da sovrapporsi talvolta nell’utilizzo alle tradizionali vele da bolina nelle andature in cui i genoa non sono particolarmente efficienti e gli spinnaker producono più sbandamento che velocità.

Questo ha portato Olimpic Sails ad uno sforzo progettuale che ha prodotto nuove tipologie di vele come i Code0 upwind o downwind avvolgibili oltre a spinnaker ed asimmetrici studiati di volta in volta in base al tipo di barca ed alle varie formule di rating, dove la forma ed il materiale, più che la superficie, svolgono un ruolo vincente.

Lo schema allegato fornisce un’idea di massima sull’utilizzo.

 

Regata

CODE 0:

E' una vela studiata per coprire le andature più strette, fino ai 40/45 gradi di vento apparente. I materiali usati vanno dal nylon ai laminati e la vela viene corredata da strallo in spectra o antitorsione ed avvolgitori che ne facilitano l’utilizzo.

 

S0 – A0:

E' una vela che trova il suo utilizzo principalmente nelle regate costiere, nelle andature tra la bolina larga/traverso con poco vento e il lasco stretto quando il vento aumenta.

 

S1 – A1:

E' la vela più leggera e il più piccola. Si usa quando con poco vento è necessario scendere con angoli stretti cercando di mantenere la velocità della barca ogniqualvolta è possibile poggiare.

 

S2 – A2:

Quando il vento aumenta è il momento di usare questa vela per poter poggiare senza far perdere velocità alla barca. Il profilo è più profondo con curve costanti e le dimensioni sono le massime possibili.

 

S3 – A3:

Questa vela mantiene le caratteristiche dell’ S2 o dell’A2 utilizzando però un materiale più robusto in modo da non deformarsi con l’aumento dell’intensità del vento.

 

S4 – A4:

E' una vela da vento forte, più magra più pesante e più piccola; il profilo è studiato per dare stabilità alla barca in condizioni critiche.